1995: IMAGE WITHOUT OBJECT

IMAGE WITHOUT OBJECT – video object

Length: –

Year of production: 1995

Concept: César Meneghetti

Media: h 16 cm x 29 cm Russian film canister 1930-40’s, crayon, china graph, kodalith, 7′ Black and White noise screen.

Public views: Electronie d’arte ed altre scritture, Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato, April 1995.

Galleria Paola Verrenghia, Salerno, 1995

[it]

Immagini senza oggetto. Immagini in fuga dalla realtà, a ritroso, percorrendo i sen­tieri sotterranei dell’inconscio… giù, giù, giù fino al passato remoto sommerso; alla a/prefigurazione, alla rarefa­zione del rappresentabile, all’effigie del nulla…altro che se stesse. Un percorso la cui tortuosità è simbolizzata idealmente dal­la pellicola svolta, muta, inerte, incolore; senza inizio né fine. Un rettangolo dai toni cupi, sospeso tenta di visualizzare pittoricamente il passato, la regressione, il subconscio, con immagini in cui affiorano tenui residui di figuratività. Qui sembra riposta la ricerca delle radici, di un possibile punto di riferimento nella memoria perduta. Ma anche queste sembianze scomposte e allungate si dilatano ad un virtuale punto di fuga, perdono concretezza e forma rarefacendosi nella profondità scura del piccolo antro che è l’icona della nascita e della morte, del tutto e del nulla. Unico punto di luce, fulcro dell’installazione, un mini mo­nitor acceso su immagini che parlano solo di se stesse.